Resetta password

[google-translator]
Ricerca Avanzata
Risultati di ricerca

Inhoming “Il Sentiero degli Dei” weekend Agerola

Pubblicato da 13 aprile 2017 da admin

This article is also available in: enEnglish


“Il Sentiero degli Dei” weekend ad Agerola e sulla costiera amalfitana

a cura di Inhoming

Con Donatella Franca e Maria abbiamo deciso di trascorrere un fine settimana a San Lazzaro di Agerola e per l’occasione stamani percorreremo il già famoso “Sentiero degli Dei”.

Il percorso è lungo circa 7 km (fino a Nocelle), con un dislivello negativo di 200m. Ci vogliono circa 3 ore di cammino lungo un percorso facile e con vista sul mare; se si presta attenzione ai segni non si incontrano grandi difficoltà per raggiungere la frazione di Nocelle (420 m).

Il Sentiero degli Dei comincia da Bomerano, frazione di Agerola in Piazza Paolo Capasso.

Mappa

Mappa in blu del Sentiero degli dei http://www.cartotrekking.com/sentiero-degli-dei

“Sentiero degli Dei”, non a caso è stato battezzato così dai locali. Di fatti offre una splendida vista sui paesaggi costieri e montani da Positano a Capri. Camminando lungo un sentiero guidato che, a piedi, si inerpica a circa 500 metri sopra il livello del mare tra passaggi rocciosi, macchia mediterranea, boschi di querce e terrazzi realizzati su pendii ripidi.

Nella piazza ci sono cartelli informativi del parco regionale dei monti Lattari; nelle vicinanze c’è una stradina secondaria, imboccando quella che scende verso il mare, seguendo i primi segni del CAI sui piloni.

Finendo nella piccola gola del fiume Pennino, lo si attraversa lungo il ponte di legno e si prosegue lungo la strada fino alla fine in un piccolo spazio aperto dove inizia il sentiero (la Grotta del Biscotto). Giunti in località Colle Serra (580msl), come riportato nella cartografia, si incontra una biforcazione iniziale che  offre la possibilità di scegliere di intraprendere la variante alta e quella bassa, poi entrambe si ricongiungono dopo 1 chilometro circa al percorso principale (Li Cannati 560msl); l’unica differenza è che la variante bassa è più esposta di quella alta.

Il sentiero termina a Nocelle, nella parte alta di Positano. Si può raggiungere il centro tramite una lunga scalinata (1500 gradini) e circa 500 metri a piedi. In alternativa c’è il servizio autobus. Da Positano ci sono autobus per tornare ad Agerola.

Dopo questi meravigliosi scorci sul paesaggio che spaziano da punta Campanella, a Capri con i Faraglioni, da Positano alle isole de Li Galli, riteniamo inutile commentare le foto che seguono.

san-lazzaro-agerola

Agerola San Lazzaro la Colonia

????

01 Panoramica

benvenuto

02 Benvenuto

“il sentiero degli dei” weekend ad agerola e sulla costiera amalfitana

????

04 Nella roccia

????

05 Rudere

????

06 Monolite

????

07 Indicatori

????

08 Fontanina

????

09 Scorcio

????

10 Radici nel tracciato

????

11 Mulo da carico

????

12 Caprette selvatiche

la-costa-fino-a-punta-campanella

13 Panoramica

????

14 Le prime case

????

15 Gattorelax

ristoro

16 Piazzetta d’arrivo – punto di ristoro

Categoria: Rubrica

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato